La scienza dell'amore: ecco cosa succede al cervello quando ci innamoriamo

Oggi è San Valentino, e gli innamorati non vedono l’ora di festeggiare insieme alla persona amata. Ma vi siete mai chiesti cosa succede nel nostro cervello quando ci innamoriamo? La risposta potete trovarla in questo video.

La scienza dell'amore - Oggi si celebra San Valentino, e tutte le coppie innamorate non vedono l’ora di festeggiare insieme alla loro dolce metà. Ma vi siete mai chiesti cosa potrebbe essere l’amore, da un punto di vista scientifico? Secondo gli esperti, sembra che il cervello degli innamorati sia molto simile a quello di una persona che si trova sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, e per l’esattezza sotto effetto della cocaina. Ciò vuol dire che l’amore fa percepire sensazioni positive, e ci fa vedere in modo migliore anche il mondo che ci circonda.

Ma non solo. Da un punto di vista logico, l’amore è senza dubbio collegato all’istinto di sopravvivenza della nostra specie, e noi ne siamo la chiara dimostrazione.

Dagli studi emerge inoltre che le persone innamorate presentano più bassi livelli di serotonina, stesso fenomeno che riguarda le persone con disturbo ossessivo compulsivo, e ciò ci fa capire perché nelle fasi iniziali dell’amore siamo spesso ossessionati. Volete saperne di più sugli effetti dell’amore sul nostro cervello? Date un’occhiata al video in alto, e Buon San Valentino a tutti!

Amore cervello

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail