Come si fanno le punture, i consigli per non sbagliare

come si fanno le punture

In tanti dicono che basta esercitarsi con un'arancia, ma come si fanno le punture senza correre il rischio di sbagliare? In effetti non tutte le iniezioni sono uguali: esistono quelle intradermiche, quelle sottocutanee e quelle intramuscolari e il modo più corretto di farle cambia passando dall'una all'altra. Le differenti tecniche di esecuzione dipendono dal fatto che i diversi tipi di iniezione permettono di raggiungere tessuti diversi, situati a differenti profondità nella pelle o addirittura sotto ad essa.

Esistono, però delle regole fondamentali, prima fra tutte pulire l'area della pelle dove verrà praticata l'iniezione. Il modo più corretto per farlo è eseguendo movimenti circolari dall'interno verso l'esterno. Non bisogna mai, invece, toccare l'ago o il tappo della confezione del medicinale, nemmeno con il cotone. Naturalmente non bisogna nemmeno riutilizzare l'ago. Infine, attenzione alle bolle d'aria nel liquido da iniettare: se non sono troppe non danno problemi in caso di iniezione intramuscolare, ma devono essere assolutamente eliminate se l'ago finisce direttamente in vena.

Ecco come eseguire i tre tipi principali di punture:


  • Iniezioni intradermiche: tirare bene la pelle e inserire l'ago tenendo la parte smussata verso l'alto e mantenendo un'inclinazione di 10 gradi. Girare la parte smussata verso il basso e iniettare lentamente il medicinale.
  • Iniezioni sottocutanee: pizzicare la pelle fra le dita e inserire l'ago a 45 gradi e aspirare per essere sicuri di non avere preso una vena. Se durante questa operazione finisce del sangue nella siringa, cambiare l'ago e riprovare a fare la puntura in un'altra area. Una volta iniettato il medicinale, massaggiare delicatamente per favorirne l'assorbimento. Il massaggio non deve essere praticato se sono stati iniettati insulina o farmaci che fanno colorare la pelle.
  • Iniezioni intramuscolari: tenere l'ago a perpendicolare alla pelle e inserirlo in profondità. Aspirare per assicurarsi di non essere all'interno di un'arteria, di una vena o di un nervo. Se compare sangue, cambiare l'ago e scegliere una nuova area per l'iniezione. Un video su come eseguire correttamente questo tipo di iniezione è disponibile qui.

Via | Wacky5
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail