Camminare scalzi per sentirsi meglio


I sostenitori del naturismo saranno certo d’accordo con l’affermazione secondo cui camminare scalzi possa apportare solo benefici all’organismo, sotto molteplici aspetti. I più scettici, invece, troveranno interessante come un atto tanto semplice e naturale possa influire sul benessere generale.

Tralasciando i benefici dell’attività fisica in senso lato, camminare scalzi su diverse superfici, che siano quelle casalinghe o un prato o i ciottoli in riva al fiume, ma anche la spiaggia o la terra in campagna, aiuta a migliorare la circolazione ma influisce anche sul sistema immunitario, aiutando l’organismo a fortificarsi contro infezioni e infreddature.

Non solo: il massaggio alla pianta dei piedi apporta anche dei vantaggi dal punto di vista della riduzione dello stress e può influire anche sui fastidi derivanti da disturbi quali artriti, dermatiti, obesità.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail