Perdita di peso immotivata: perchè non sottovalutare il problema

Ecco quando e perché dovreste preoccuparvi se state perdendo peso senza alcuna apparente ragione.

Perdita di peso immotivata - Non siete a dieta, non vi state allenando più del normale, ma state comunque perdendo peso molto rapidamente. In un primo momento potreste essere piacevolmente stupite da questo strano dimagrimento, ma in realtà questo fenomeno potrebbe essere provocato da una condizione che non deve essere sottovalutata. Ecco dunque quali sono le possibili condizioni che causano la perdita di peso inspiegabile:

  • Diabete: questa malattia è caratterizzata da sintomi come minzione frequente, sete eccessiva, fame intensa, aumento di peso (diabete di tipo-2), perdita di peso significativa e improvvisa (soprattutto per quanto riguarda il diabete di tipo 1), affaticamento, tagli e contusioni che non guariscono correttamente, intorpidimento o formicolio a mani e piedi.
  • Depressione: un disturbo dell'umore in cui i sentimenti di tristezza, perdita, rabbia e frustrazione interferiscono con la vita di tutti i giorni.
  • Tiroide iperattiva: questa condizione è caratterizzata da sintomi come palpitazioni, battito cardiaco veloce e irregolare, vampate di calore e aumento della sudorazione, perdita di peso improvvisa, mancanza di respiro, attacchi di panico, stanchezza, sbalzi d'umore, infertilità o diminuzione della libido.
  • Tubercolosi: si tratta di una malattia caratterizzata da sintomi come tosse, a volte con espettorato o sangue, dolori al petto, affaticamento, perdita di peso inspiegabile, febbre e sudorazioni notturne.
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO): i sintomi di questa condizione spesso non si manifestano se non quando si sono già verificati significativi danni ai polmoni. I sintomi sono principalmente respiro sibilante, mancanza di respiro, senso di costrizione toracica, infezioni respiratorie frequenti, stanchezza e perdita di peso inspiegabile nelle fasi successive.
  • Morbo di Crohn: si tratta di una malattia infiammatoria intestinale che comporta sintomi come diarrea, dolore addominale, crampi, riduzione dell'appetito e perdita di peso, affaticamento, sangue nelle feci e ulcere.
  • Morbo di Addison: è un disordine ormonale che può colpire a tutte le età e le persone di entrambi i sessi.
  • Cancro: può presentarsi con sintomi come perdita improvvisa di peso, stanchezza muscolare inspiegabile o dolori articolari, sudorazione notturna, nodulo o un ispessimento sotto la pelle (per esempio nel caso del cancro al seno), cambiamenti nelle abitudini intestinali (cancro del colon), cambiamenti della pelle.
  • HIV / AIDS: l'infezione da HIV può non mostrare sintomi; quando presenti, questi consistono in febbre, eruzioni cutanee, mal di gola, dolori muscolari, ingrossamento dei linfonodi, ulcere nella bocca e affaticamento, ma quando l'infezione da HIV progredisce in AIDS, questi sintomi sono più accentuati, e sono accompagnati dalla perdita improvvisa di peso.
  • Malattia di Parkinson: è una malattia progressiva del sistema nervoso che non può essere curata, ma i farmaci possono migliorarne i sintomi.

Se state perdendo 4,5 - 5 kg in un periodo di 6-12 mesi o meno, e non conoscete il reale motivo di questo fenomeno, sarà opportuno consultare un medico. È importante riconoscere i segnali di allarme, in quanto prima viene identificata la malattia, maggiori probabilità vi saranno che il trattamento sia efficace.

via | TheHealthSite

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO