Alla domanda “Come stai?” solo una persona su 5 dice la verità quando afferma di stare bene

Alla domanda “Come stai?” sono davvero poche le persone che rispondono onestamente. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Psicologia

Quando ci chiedono “Come stai?”, quasi tutti rispondiamo generalmente “Bene, grazie, e tu?”. Ma vi siete mai soffermati a pensare se la vostra risposta sia davvero onesta, o se non si tratti piuttosto di una risposta standard? A cercare di rispondere a questo quesito è una nuova ricerca secondo cui solo una persona su cinque risponde con sincerità alla domanda “Come stai?”.

Per giungere a tale conclusione, i membri del Mental Health Foundation (MHF) hanno intervistato un campione di 2000 persone, ed hanno scoperto che il 34% dei partecipanti usa la risposta “Bene, grazie”, perché è più conveniente rispetto al dover spiegare come ci si sente davvero, mentre il 23% risponde in questo modo perché non pensa che la domanda nasca da un vero interesse da parte dell’interlocutore.

D'altro canto, dallo studio emerge anche che il 59% degli adulti che pongono questa particolare domanda si aspettano che l’altro possa mentire. Gli uomini tenderebbero inoltre a mentire maggiormente rispetto alle donne, ma queste ultime hanno maggiori probabilità di sentirsi ferite emotivamente. Poco più del 40% delle donne avrebbe infatti ammesso di essersi rammaricate per essersi aperte con qualcuno in passato, contro il 29% degli uomini.

Lo studio ha anche esplorato il profilo emotivo dei partecipanti, ed ha fatto emergere che le emozioni più comunemente espresse dagli intervistati sarebbero state l’ansia, la depressione, la noia e la solitudine. Un 21% dei partecipanti ha però segnalato sensazioni di affetto, e un 20% ha scelto l'amore.

Le persone intorno a noi, nella nostra vita, sono cruciali per la nostra salute mentale

spiegano giustamente gli autori dello studio

le persone con forti connessioni vivono una vita più felice, più sana e più lunga rispetto a quelle che non ne hanno.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail