Insalata in busta: rischio salmonella a causa delle foglie tagliate

Attenzione alle insalate in busta: il rischio di salmonella aumenta per le foglie tagliate.

spesa sostenibile expo 2015 slow food

L'insalata in busta è una gran comodità: è già lavata e tagliata, pronta per essere messa in un recipiente per essere condita e consumata. Ma attenzione, perché proprio a causa delle foglie già tagliate, con l'insalata in busta aumenta il rischio di salmonella. L'allarme arriva da uno studio condotto dalla University of Leicester, pubblicato sulla rivista Applied and Environmental Microbiology.

Il taglio delle foglie favorisce la crescita del batterio Salmonella, che provoca infezioni intestinali anche molto gravi. La crescita è più veloce di 2400 volte per colpa del liquido che le foglie recise rilasciano. Il liquido, inoltre, permette al batterio di attaccarsi con più forza alle foglie e alla confezione. I batteri si sviluppano a ritmi molto veloci.

Secondo gli studiosi, i produttori dovrebbero dotarsi di standard di sicurezza più alti, mentre i consumatori dovrebbero consumarla il più in fretta possibile dopo l'acquisto e, a maggior ragione, dopo aver aperto la busta.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail