Obesità, Il bullismo durante l’infanzia aumenta i rischi

I bambini che sono vittime di bullismo corrono maggiori rischi di diventare obesi o in sovrappeso da grandi. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Bullismo

Obesità - Essere vittime di bullismo durante l’infanzia potrebbe aumentare il rischio di essere obesi in età adulta. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri del King College di Londra e pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine, i cui autori hanno seguito un campione di 2.000 bambini, tutti nati nel 1994-1995 e seguiti fino all’età di 18 anni. Gli esperti hanno valutato i livelli di bullismo subito dai bambini durante la scuola primaria e secondaria attraverso interviste rivolte a genitori e bambini, ed hanno ripetuto le valutazioni all'età di 7, 10 e 12 anni.

Quando i bambini hanno raggiunto i 18 anni di età, i ricercatori hanno misurato il loro indice di massa corporea (BMI) e il rapporto vita-fianchi, ed hanno constatato che, indipendentemente dalle cause genetiche, i bambini che sono stati vittime di bullismo a scuola correvano un rischio 1,7 volte maggiore di essere in sovrappeso e di avere un più alto BMI e rapporto vita-fianchi all'età di 18 anni.

Oltre a quella di prevenire il bullismo, i nostri risultati sottolineano l'importanza di sostenere i bambini che sono vittime di bullismo, per impedire loro di diventare in sovrappeso, includendo interventi volti a promuovere l'esercizio fisico e un'alimentazione sana.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail