Osteoporosi: 10 cose da evitare per la salute delle ossa

Possiamo prevenire l'osteoporosi modificando alcune abitudini di vita dannose.

L'osteoporosi è una condizione patologica nella quale lo scheletro perde massa ossea e si va incontro a un rischio più elevato di fratture. L'osteoporosi nel 95% dei casi si manifesta nella forma primaria, ovvero indipendentemente da altre patologie che la possono favorire. L'osteoporosi si sviluppa a causa di uno squilibrio tra osteoclasti e osteoblasti, due particolari cellule che servono alla formazione e all'assorbimento osseo.

Tra le cause dell'osteoporosi ci sono alcuni fattori non modificabili come l'età avanzata, la presenza di mattie ereditarie, particolari squilibri ormonali o l'azione di alcune patologie come l'artrite reumatoide. Tuttavia ci sono molti fattori modificabili che possono favorire l'osteoporosi e tra questi si possono elencare molte abitudini che si possono evitare per prevenire la malattia.



  1. Troppo sale: più sale si introduce con la dieta, più calcio viene espulso dal corpo.

  2. Sedentarietà: stare troppo davanti la tv o seduti al computer peggiora lo stato delle ossa.

  3. Bicicletta: è un esercizio che non aumenta la densità ossea, meglio camminare o correre.

  4. Stare chiusi in casa: l'esposizione al sole fa bene e stimola la produzione di vitamina D, fondamentale per ossa sane.

  5. Alcol: da evitare assolutamente, interferisce con l'assorbimento del calcio.

  6. Caffeina: stimola la perdita di massa ossea.

  7. Fumo: indebolisce le ossa.

  8. Farmaci: alcuni principi attivi hanno effetti collaterali dannosi per le ossa. Chiedi consiglio al tuo medico.

  9. Sottopeso: essere troppo magri aumenta il rischio di fratture.

  10. Cadute: una frattura da trauma potrebbe complicare la salute delle ossa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO