La depressione a inizio della gravidanza aumenta il rischio di diabete gestazionale

Esiste un collegamento fra depressione e diabete gestazionale. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Depressione diabete

Esiste un collegamento bidirezionale tra la depressione e il diabete gestazionale. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri del National Institutes of Health e pubblicato on line su Diabetologia. Secondo quanto emerso dallo studio, le donne che hanno riferito di sentirsi depresse durante i primi due trimestri di gravidanza, correvano un rischio significativamente maggiore di sviluppare il diabete gestazionale. Inoltre, le donne che hanno sviluppato il diabete gestazionale sono state più propense a riferire di aver sofferto di problemi di depressione post-partum, a distanza di sei settimane dal parto.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 2.334 donne non-obese e 468 donne obese in dolce attesa (fra le 8 e le 13 settimane di gravidanza), ed hanno constatato che la depressione persistente nella prima fase della gravidanza era appunto collegata a un rischio triplicato di sviluppare il diabete gestazionale rispetto alle donne che presentavano bassi livelli di depressione.

I ricercatori hanno inoltre scoperto che esisteva un elevato rischio di depressione post-partum per le donne che hanno sofferto di diabete gestazionale. Queste ultime correvano infatti un rischio maggiore del 15% di sviluppare sintomi depressivi dopo la nascita, una percentuale quattro volte superiore rispetto a quella delle donne che non avevano avuto il diabete gestazionale.

Detto questo, gli esperti sottolineano che il loro studio non è stato in grado di dimostrare un rapporto di causa ed effetto tra i sintomi della depressione e il diabete gestazionale, per cui saranno necessarie ulteriori ricerche per scoprire la natura di tale legame.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail