Quali sono i benefici della chlorella, l'alga che disintossica l'organismo

Scritto da: -

La chlorella (nome scientifico Chlorella Pyrodeinosa) è un’alga monocellulare verde di acqua dolce, ricca di principi attivi  e proprietà diverse. È riconoscibile per la colorazione verde che dà alle acque dolci dove si sviluppa (come nella foto), e per la forma simile a quella dei globuli rossi.

La chlorella è studiata da più di quarant’anni per i suoi benefici disintossicanti sull’organismo umano: la clorofilla, di cui quest’alga è molto ricca, si lega alle tossine presenti nel corpo e ne aiuta l’espulsione.Le proprietà depurative e disintossicanti della chlorella agiscono su:

  • Intestino: pulisce il canale intestinale e riequilibra la flora batterica;
  • Fegato: elimina i residui tossici come insetticidi, concimi chimici e metalli pesanti presenti nei cibi, spesso assorbiti dagli organi interni;
  • Sangue: la chlorella ha il potere di depurare il sangue, aiutando così la formazione   dell’emoglobina.

Essendo un’alga molto ricca di ferro, zinco, zolfo, fosforo e magnesio, può essere considerata un’alleata contro tutti quei disturbi legati alle mestruazioni irregolari o dolorose, perché combatte il rischio di anemie e riequilibra la quantità di ferro e magnesio nell’organismo. Grazie alla presenza dei metalli sopraindicati, la chlorella è molto efficace anche nel trattamento di affezioni respiratorie quali sinusite, rinite, influenza, mal di gola e tonsille infiammate: per questo è consigliata ai fumatori, più soggetti a disturbi polmonari, perché elimina le scorie nocive del fumo e depura i polmoni.

È oltremodo ricca di vitamine antiossidanti come il betacarotene (vitamina A), le vitamine del gruppo B, la vitamina C (da cui la capacità di combattere le influenze) e la vitamina E. È grazie all’apporto vitaminico dato da quest’alga che uno studio recente ha individuato come la chlorella rafforzi il sistema immunitario umano; si spera quindi che possa essere utile non solo come potente detossinante, ma anche come coadiuvante nella cura delle malattie immunodepressive.

Via | Livelloalfa, GreenMedInfo, Nutraingredients

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.91 su 5.00 basato su 33 voti.