Psicologia: farsi i selfie migliora l’umore?

Farsi i selfie può migliorare l’umore? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Selfie

Psicologia – Farsi i selfie con lo smartphone e condividere le foto con gli amici può aiutare a rendere una persona più felice e soddisfatta? A suggerirlo è un nuovo studio condotto presso l'Università della California, Irvine, i cui autori hanno scoperto che le persone potrebbero combattere il cattivo umore semplicemente con un click. Lo studio, pubblicato su Psychology of Well-Being, è stato condotto su un campione di 41 studenti universitari, i quali sono stati seguiti per un periodo di quattro settimane. I soggetti sono stati incaricati di continuare le loro normali attività quotidiane, ed hanno utilizzato un'applicazione per documentare i loro stati d'animo durante la prima settimana di "controllo" dello studio.

I partecipanti hanno utilizzato una seconda app per scattare foto e registrare i loro stati emotivi nelle successive tre settimane di studio. Le foto avrebbero dovuto essere dei selfie in cui il soggetto sorrideva, delle immagini significative per il soggetto, oppure delle foto di qualcosa che avrebbe portato felicità alle persone a cui avrebbero inviato l’immagine.

Dopo il periodo di studio, gli esperti avrebbero notato dei miglioramenti generali nell’umore dei partecipanti. Coloro che si erano scattati i selfie avrebbero riferito di essere diventati più sicuri e a proprio agio con se stessi, mentre coloro che avevano fotografato qualcosa di significativo si sarebbero sentiti più riflessivi e riconoscenti.

Infine, quelli che avevano scattato foto che avrebbero potuto rendere più felici i loro amici, si sono sentiti più calmi e in connessione con famigliari e amici, oltre che meno stressati.

via | MedicalXPress

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail