La cavitazione ha controindicazioni o rischi gravi?

Scritto da: -

cavitazione

La cavitazione è una tecnica basata sugli ultrasuoni che promette di eliminare gli accumuli di grasso localizzati senza dover fare i conti con i rischi di un intervento chirurgico invasivo. Ma si tratta davvero di un metodo sicuro e adatto a tutti?

Come per ogni trattamento medico estetico, anche nel caso della cavitazione la sicurezza dipende soprattutto dall’uso di macchinari adatti e dalla presenza di personale qualificato in grado di utilizzarli correttamente. Non tutti gli ultrasuoni, infatti, sono adatti alla cavitazione e, quindi, non tutti i macchinari che generano ultrasuoni possono essere utilizzati per sciogliere i pannelli di grasso. Non solo, tanto più bassa è la frequenza degli ultrasuoni emessi dall’apparecchio, tanto è maggiore la capacità di penetrazione delle onde nei tessuti. Ultima caratteristica, la potenza, che è regolamentata dalla legge proprio per garantire la sicurezza.

Se l’apparecchio utilizzato è quello giusto, solo se chi esegue la seduta di cavitazione non lo fa correttamente si rischiano complicazioni, altrimenti il paziente non corre particolari rischi. Quelli maggiormente in agguato dipendono dal fatto che il macchinario genera calore e, quindi, se non viene utilizzato con attenzione può causare gonfiori, irritazioni, ustioni e sieromi, sacche di liquido che si accumula dov’è stato eseguito il trattamento. Un utilizzo scorretto può anche portare alla formazione di avvallamenti sotto alla pelle poco estetici.

Nemmeno le controindicazioni sono molte. Solo le donne in gravidanza, che allattano al seno o che utilizzano come contraccettivo la spirale, i portatori di pace-maker e di protesi e chi soffre di seri problemi metabolici (come il diabete o l’ipercolesterolemia) o di malattie epatiche o renali non possono sottoporsi a cavitazione. Per tutti gli altri il consiglio è di affidarsi sempre a mani esperte.

Via | Clariancy Aesthetic Clinic; Medicina Live
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.