Psicologia, anche guidare può essere terapeutico

Guidare può aiutare a ridurre ansia e stress? Ecco cosa ne pensano gli esperti.

Guidare

Psicologia - Guidare è generalmente associato a sensazioni come rabbia, agitazione e frustrazione, quindi sembra strano che a qualcuno venga in mente di domandarsi se questa semplice azione possa – al contrario – favorire una maggiore sensazione di calma e relax. Ad avanzare tale ipotesi sarebbe stata la dottoressa Lynne Pearce, della Lancaster University, che attraverso il suo libro 'Drivetime' ha voluto scoprire se la concentrazione necessaria per la guida di un veicolo può effettivamente influire in maniera positiva sulla nostra vita.

Analizzando il genere di cose alle quali pensiamo quando siamo alla guida di una macchina, l’esperta avrebbe scoperto alcuni benefici psicologici sorprendenti. La dottoressa ritiene infatti che guidare a una velocità moderata potrebbe rappresentare un metodo alternativo di meditazione, e aiutare ad alleviare problemi come ansia, frustrazione e rabbia.

Secondo la Pearce, durante un periodo di ansia acuta e depressione, svolgere delle complesse manovre con la propria auto potrebbe dunque aiutare a pensare in modo più chiaro. Voi cosa ne pensate? Guidare vi rilassa oppure causa solamente ansia e/o rabbia?

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO