Rimedi erboristici e tisane contro la cellulite

Prima di tutto dobbiamo fare una premessa: la cellulite va combattuta su diversi fronti, sia migliorando la circolazione sanguigna e lo stato del tessuto connettivo, sia stimolando fegato e reni a svolgere bene la loro azione depurativa.

Creme anticellulite? C'è l'imbarazzo della scelta ma per quanto riguarda i rimedi erboristici assunti sotto forma di tisana, sono tre le armi principali: amamelide, pilosella e betulla. Fatevele calibrare dal vostro erborista im base alle vostre esigenze.

Ottima anche la sinergia tra tintura madre di amamelide e il mirtillo nero per favorire il microcircolo. Le tinture madri di rusco e di amamelide invece sono sinergiche soprattutto sulle vene di medio e grande calibro e sono efficaci nei casi in cui alla cellulite si accompagni l'insufficienza venosa. La sinergia tra amamelide e tintura madre di ginkgo agisce prevalentemente sul macrocircolo, ma ha effetti anche sul microcircolo.

Per quanto riguarda l'azione sul tessuto connettivo, c'è la tintura madre di centella, sempre usata insieme all’amamelide. Le dosi consigliate per i rimedi in tintura madre sono in genere di 15 gocce per pianta tre volte al giorno ma come sempre fatevi consigliare dal vostro erborista, perchè ad ogni tipo di cellulite c'è il suo specifico rimedio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: