Curare la micosi della pelle e come evitare il contagio

Scritto da: -

micosi della pelle

Curare la micosi della pelle può essere un processo molto lungo ed evitare il contagio è quanto di meglio si possa fare per non dover convivere per molto tempo con il fungo che ha provocato questo problema.

Le micosi della pelle, infatti, sono infezioni causate da funghi. Questi possono essere presenti sulla cute senza dare nessun problema, ma quando si realizzano le condizioni adatte alla loro proliferazione possono prendere il sopravvento e causare la malattia. Fra queste condizioni sono inclusi il caldo, l’umidità, l’indebolimento del sistema immunitario e l’uso per lunghi periodi di antibiotici.

La cura più adatta dipende dal tipo di fungo che ha scatenato la micosi. Solo un dermatologo potrà prescriverla correttamente e ricorrere al rimedio sbagliato prima di sottoporsi a una visita specialistica potrebbe addirittura compromettere la diagnosi. Meglio, quindi, rivolgersi il prima possibile al medico, che consiglierà, a seconda dei casi, trattamenti locali a base di creme, polveri e lozioni o cure da assumere per via orale.

Una volta ricevuta la cura bisogna seguirla scrupolosamente e con pazienza, dato che per la guarigione possono essere necessari anche due mesi. Nel frattempo, dato che le micosi sono, in genere, molto contagiose, per evitarne la diffusione è bene seguire delle strette regole di igiene intima, le stesse che permettono di prevenire l’infezione. Ecco quali sono:

  • asciugarsi bene dopo il bagno o la doccia, soprattutto a livello delle ascelle, dell’inguine e tra le dita dei piedi.
  • evitare di indossare vestiti umidi troppo a lungo.
  • evitare il contatto prolungato con acqua e sapone.
  • non scambiare con altri vestiti, scarpe, asciugamani e simili.
  • non camminare scalzi su pavimenti sempre bagnati, come quelli delle docce delle palestre.
  • evitare il contatto con il suolo senza indossare guanti.
  • evitare il più possibile di utilizzare scarpe chiuse.
  • evitare abiti troppo stretti o troppo caldi e i tessuti sintetici.
  • far controllare da un veterinario i propri animali domestici se il loro pelo dà segni di infezioni in corso (ad esempio se ci sono delle aree di pelle senza peli). Anche i nostri amici a quattro zampe potrebbero contagiarci con una micosi!

Via | Dermatology for You
Foto| Flickr

Vota l'articolo:
3.73 su 5.00 basato su 11 voti.