Interferenti endocrini, cosa sono e come influiscono sul metabolismo

Gli interferenti endocrini sono composti e sostanze chimiche che interferiscono con il funzionamento dell'organismo agendo sull'apparato endocrino e provocando conseguenze negative a carico degli organi riproduttivi e dell'apparato neurologico e sul sistema immunitario.

Pest control concept with insects exterminator silhouette flat vector illustration set

Interferenti endocrini sono i comuni pesticidi, i diserbanti, molti prodotti farmaceutici, cosmetici e composti contenuti in oggetti di uso comune come quelli di plastica.

Le conseguenze sull'apparato endocrino possono essere anche piuttosto gravi per effetti sulla fertilità che si abbassa, o perchè aumenta il rischio di incorrere in patologie tumorali.

Purtroppo anche i fitoestrogeni, contenuti per esempio nella soia e derivati, sono interferenti endocrini.

Ma come possiamo difenderci dall'azione nociva degli interferenti endocrini?

Non è facile, ma qualcosa possiamo fare per esempio evitando le fragranze, quindi i profumi contenenti ftalati che interferiscono con gli ormoni.

Scegliere quindi creme senza profumo, detersivi neutri oppure scegliere prodotti biologici certificati.

Occhio alle etichette in quanto i profumi possono essere contenuti anche nei pannolini.

Usare meno plastica possibile preferendo contenitori in vetro.

Per quanto riguarda l'alimentazione, dovreste consumare cibi più naturali possibili, quindi no prodotti confezionati e preferibilmente biologici.

E poi un ultimo consiglio, lavatevi spesso le mani con un sapone senza profumo. questo gesto vi aiuterà a scaricare i residui chimici che si depositano sulle vostre mani.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail