Vacanze al mare, cosa mangiare per non appesantirsi

Le vacanze al mare mettono appetito, merito dello iodio e del clima rilassato. Ma per non appesantirsi bisogna stare sul light. Ecco come.

scottatura.jpeg

Le vacanze al mare mettono appetito, merito dello iodio e del clima rilassato. Ma per non appesantirsi bisogna restare sul light, ecco come.

Per prima cosa non cedere alle tentazioni del clima rilassato e vacanziero lasciandosi andare a mega porzioni, soprattutto se si va al ristorante. Quindi occhio alle porzioni che devono essere contenute evitando il dolce e il cestino del pane oppure sostituendo un primo piatto con il dolce, se proprio farne a meno.

Non negatevi una golosità, ma correte ai ripari con una bella nuotata o una bella passeggiata tra i monumenti. Le tentazioni vanno dosate.

Mangiate solo se avete fame e optate per menù sani soprattutto in hotel. Cominciate la colazione con una bella porzione di frutta e nei vostri pranzi e cene includete verdura ricca di fibre.

Attenzione alla "bomba" di mezzanotte! Una volta ci può stare, ma una sola volta!Un po' di buon senso dunque e tornerete dalle vacanze in perfetta forma e senza troppe rinunce.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail