Gravidanza, obesità e diabete gestazionale: rischio di pubertà precoce nelle figlie?

Se in gravidanza la futura mamma è obesa o sviluppa il diabete gestazionale, le figlie corrono un maggior rischio di pubertà precoce. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Gravidanza Diabete gestazionale

In gravidanza, diabete gestazionale e obesità aumentano il rischio che in futuro le figlie mostrino dei segni di pubertà precoce. Questo è quanto emerge da una nuova ricerca pubblicata sull'American Journal of Epidemiology, secondo cui le ragazze di oggi stanno maturando prima di quanto facessero alcuni decenni fa, e il problema della pubertà precoce può aumentare il rischio di sviluppare problemi di salute, come obesità, diabete di tipo 2, sindrome dell'ovaio policistico, e – in adolescenza o in età adulta – anche il cancro. Per analizzare la questione, gli esperti hanno esaminato un campione di 421 bambine e le loro madri, cercando di identificare l’associazione tra gravidanza della madre (o fattori “pre-gravidanza” come sovrappeso e obesità), e l’insorgenza della pubertà precoce nelle figlie.

Le ragazze sono state seguite dal 2005 al 2012, con visite annuali per misurare l'altezza, il peso ed altri parametri di salute.

Analizzando i dati, i ricercatori hanno scoperto che le ragazze le cui madri erano in sovrappeso oppure obese prima della gravidanza, e che avevano sviluppato il diabete gestazionale, avrebbero corso un rischio di 2,5 volte maggiore di sviluppare i peli pubici precocemente rispetto alle loro coetanee, le cui madri avevano un peso normale e non presentavano diabete gestazionale.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail