Psicologia, scrivere su un diario fa bene: ecco perché

Scrivere un diario può davvero migliorare la nostra salute psicofisica. Ecco quali sono i benefici che forse ancora non conoscevate.

Scrivere un diario

Psicologia - Parlare dei nostri pensieri e delle nostre emozioni sulle pagine di un diario può davvero migliorare la nostra salute? Forse vi sorprenderà, ma la risposta è sì. Nel mondo di oggi siamo praticamente sommersi dalla tecnologia digitale, ed è facile sentirsi persi o scollegati, stressati, ansiosi e senza una chiara direzione. Si tratta di sensazioni negative più comuni di quanto possiate immaginare, ma per mettere ordine fra i pensieri, non servirebbe altro che avere un quarto d’ora da dedicare a sé stessi ogni giorno. Un quarto d’ora durante il quale potreste scrivere su un quaderno tutto ciò che vorrete, sensazioni, emozioni, buoni propositi e quant’altro.

Prima di scoprire come fare a iniziare a parlare apertamente con il proprio diario, vogliamo segnalarvi quali sono gli inaspettati effetti benefici di questa buona abitudine!

Scrivere su un diario vi aiuterà a:

  • Rafforzare la vostra autostima: secondo gli esperti, scrivere su un diario può effettivamente aiutare ad aumentare la fiducia in se stessi, facilita il pensiero critico e aiuta anche ad esprimere i propri sentimenti.
  • Affrontare meglio lo stress: grazie a questa abitudine, sarà possibile affrontare meglio gli eventi stressanti e traumatici della vita, e in tal modo migliorare il proprio benessere psicologico. Inoltre, riducendo lo stress terrete anche alla larga i danni che questo potrebbe provocare alla vostra salute! Vale la pena di provare anche solo per questo, non trovate?
  • Organizzare la vostra vita: trovare un luogo privato dove sedersi, rilassarsi e scrivere sul proprio diario, vi darà la possibilità di analizzare voi stessi, le vostre sensazioni e vi aiuterà anche ad organizzare meglio la vostra vita quotidiana.

Detto ciò, come fare a scrivere su un diario? Semplice! Ogni giorno, per circa 20 minuti, senza badare ad ortografia e punteggiatura, scrivete ciò che più vi sta a cuore. Ricordate che la privacy è fondamentale perchè riusciate a scrivere davvero quello che avete per la testa. Scrivete velocemente, per “buttare fuori” i pensieri, senza filtri. Se necessario, potreste anche scegliere un tema per il giorno, la settimana o il mese. Ad esempio, potreste scegliere di parlare di ciò che vi rende felici, ciò che vi fa star male, cosa vorreste dalla vita, cosa vi fa arrabbiare e così via.

Attraverso la scrittura, imparerete che il diario è un amico che non giudica e che vi accetta per ciò che siete. Non vi rimane che provare!

via | Psychcentral.com, Theheathsite

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail