Bambini meno bravi a scuola se guardano la tv e mandano SMS

Il multitasking può peggiorare i risultati scolastici di bambini e adolescenti. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Bambini multitasking

Bambini e adolescenti che trascorrono troppo tempo a guardare la Tv, mandare messaggi e fare più cose contemporaneamente, potrebbero avere risultati scadenti a scuola, specialmente in matematica e inglese. Inoltre, più tempo trascorso a svolgere azioni in multitasking con diversi tipi di media, sarebbe associato a una maggiore impulsività e a una memoria di lavoro più scarsa. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai membri della University of Toronto, i quali hanno chiesto a un campione di 73 studenti di compilare un questionario, dichiarando quante ore a settimana trascorrevano a guardare la televisione o a giocare ai videogiochi, ascoltare musica, usare i media elettronici, parlare al telefono, mandare SMS e così via.

Quindi, gli esperti hanno valutato la memoria di lavoro, l’abilità manuale e il linguaggio, e il livello di impulsività dei partecipanti, ed hanno chiesto loro se ritenessero che le loro capacità potessero in qualche modo migliorare. Inoltre, sono stati valutati i punteggi scolastici dei vari partecipanti, ed analizzando i dati raccolti sarebbe emerso che i partecipanti tendevano a svolgere azioni in multitasking per circa il 25% del tempo.

Gli adolescenti che hanno trascorso maggior tempo facendo più attività contemporaneamente avrebbero inoltre presentato peggiori risultati scolastici rispetto agli altri, risultati più bassi nei test che riguardavano la memoria di lavoro, e tendevano ad essere più impulsivi.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail