La dieta del lavoratore cambia in base all'impiego

Come cambia la dieta in base al proprio lavoro. Ecco i consigli degli esperti per conservare la forma ma soprattutto la salute.

Eating during the work

La dieta deve essere personalizzata, non solo tenendo in considerazione il fisico e l’età di una persona, lo stile di vita ma anche la professione. Il consiglio arriva da Serena Missori, specialista in Endocrinologia, Diabetologia e Nutrizione, e docente Corsi di Alta Formazione in Metodologie Anti-Aging ed Anti-Stress. Ecco la dieta a misura di lavoro:


  • Impiegati: stanno molto fermi, hanno molta ritenzione agli arti inferiori, spesso hanno contratture nella zona del collo e delle spalle. Possono beneficiare di tisane drenanti e disintossicanti in associazione ad un pranzo non abbondante composto da cereali integrali, proteine magre e verdura a foglie piccole di più facile digestione con olio extra vergine d'oliva e semi di lino ricchi di omega 3 antinfiammatori.
  • Casalinghe: è un lavoro fisicamente impegnativi. Non devono saltare la colazione ma considerarlo il pasto principale e renderlo ricco di fibre, carboidrati, proteine e grassi sani. Fare spuntini leggeri con frutta fresca di stagione e pranzi e cene prediligendo proteine magre e verdura.
  • Liberi professionisti: gli orari sono flessibili e lo stress è molto. Ci vuole una buona colazione, possibilmente salata, a pranzo delle belle insalate, mentre a cena zuppe calde e fredde con legumi e verdure o cereali integrali, carne o pesce fresco. Per migliorare il riposo consumate mandorle ricche di magnesio.
  • Turnisti (tra cui medici, personale sanitario, autisti, piloti) devono mangiare ogni 3 o 4 ore (anche di notte). Utili spuntini che contengono proteine, carboidrati e lipidi anche sotto forma di pasti sostitutivi. A fine turno consumare un'abbondante colazione, preferibilmente salata e ricca di frutta, verdura, cereali integrali e proteine, e cercare di riposare almeno due ore per far abbassare la produzione degli ormoni dello stress prima di riprendere le normali attività.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail