Latte di mandorle: usi, benefici e calorie

Quali sono le proprietà del latte di mandorla, le calorie e come si può usare?

latte yogurt stress autunno

Il latte di mandorla non solo si beve. È un ottimo sostituto del latte, soprattutto se siete intolleranti al lattosio o avete il colesterolo alto. Contiene numerosi nutrienti come vitamina E, magnesio, selenio, manganese, zinco, potassio, ferro, fosforo e calcio e fibre. È indicato se avete problemi di digestione. Attenzione, però, occhio alla linea. Nonostante tutte le proprietà benefiche, non si può definire questo prodotto light. È abbastanza calorico (50 Kcl per 100 ml) e quindi non indicato per chi tende a ingrassare.

Se avete problemi di linea, considerate il latte di mandorla come un ottimo prodotto cosmetico. Si può utilizzare come struccante e per fare dei bagni lenitivi. La pelle sarà coccolata e idratata in profondità. Il latte di mandorle è un ingrediente molto versatile.

In cucina, oltre a essere bevuto, si può utilizzare per preparare dolci e piatti un po’ esotiche.
Inoltre, può essere aggiunto nella preparazione di frullati di frutta, che verranno così ancora più gustosi. Che gusto ha? Ricorda ovviamente quello della mandorla. Fate solo attenzione all’acquisto: ci sono latti zuccherati e senza zuccheri. Se lo bevete semplicemente potrebbe farvi comodo un po’ di zucchero, altrimenti è sempre consigliata la versione naturale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail