Stevia, proprietà nutrizionali e controindicazioni

La stevia si può utilizzare come alternativa allo zucchero. Quali sono le sue proprietà nutrizionali?

Fresh stevia leaves and bowl with sugar

La stevia è una pianta molto nota, perché si utilizza per ricavare un interessante dolcificante totalmente naturale, con cui è possibile sostituire lo zucchero salvaguardando la propria salute (e soprattutto si può evitare di usare l’aspartame). La stevia è una piccola pianta perenne tipica dell’America del Sud.

I suoi principi attivi sono lo stevioside, il rebaudioside A, il rebaudioside C, la dulcoside A. è la stevia rebaudiana e essere l'unica ad avere anche importanti proprietà dolcificanti. Quali sono le principali proprietà della sostanza che si estrare da questa piantina? A differenza di tutti gli altri dolcificanti, la stevia non contiene alcuna calorie, non innalza l’indice glicemico e può essere utilizzata anche per la preparazione dei dolci.

Non è tutto, non contenendo zucchero non è un pericolo per i denti. La stevia si utilizza anche a scopo terapeutico. Per esempio, serve a mantenere bassa la glicemia, ha potere cicatrizzante ed è indicata in caso di acne e si utilizza anche in caso di ipertensione. Questo dolcificante sembrerebbe non avere effetti collaterali, in realtà non è così. Se usata in dose elevate può causare ipotensione o ipoglicemia. Inoltre, alcune componenti potrebbero essere cancerogene. Parliamo ovviamente solo di abuso, ma è giusto saperlo soprattutto se si usa con disinvoltura in cucina o se si bevono litri di bibite alla stevia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail