Anemia microcitica, i sintomi e i rimedi delle diverse tipologie

anemia microcitica

L'anemia microcitica è una malattia del sangue in cui i globuli rossi sono più piccoli del normale a causa di un difetto nella produzione dell'emoglobina o di basse concentrazioni di questa molecola, indispensabile per trasportare l'ossigeno nel sangue.

A causare questa patologia possono essere sia una talassemia, sia malattie croniche (come la celiachia) o carenze di ferro. Per questo la lista dei suoi sintomi è lunga e, oltre alle ridotte dimensioni dei globuli rossi, include perdita di appetito, un pallore che può interessare anche labbra e palpebre, unghie fragili, sottili e piatte o, nei casi cronici, concave, infiammazioni alla bocca e difficoltà a deglutire, affaticamento, debolezza e capogiri, mal di testa, stordimento e difficoltà di ragionamento e di concentrazione, dolori al petto e battiti del cuore irregolari o accelerati, problemi del sonno, fiato corto dopo l'attività fisica e pelle fredda.

Per sapere quali sono i rimedi specifici per il proprio caso è necessario sapere qual è la causa che ha scatenato l'anemia. A volte è sufficiente cambiare l'alimentazione e far fronte alla carenza di ferro aumentando il consumo di carne, lenticchie, fagioli, cereali, frutta secca e verdura. Per migliorare l'assorbimento del ferro i cibi che lo contengono dovrebbero essere abbinati al consumo di agrumi, frutti di bosco, melone e pomodori. Meglio, invece, limitare il consumo di latticini ricchi di calcio, che interferiscono con l'assorbimento di questo nutriente.

In altre situazioni, invece, è necessario assumere integratori di ferro o di altri nutrienti. Se, ad esempio, l'anemia è stata scatenata da una carenza di vitamina B6, molecola fondamentale per garantirsi i corretti livelli di emoglobina, un rimedio adatto è proprio l'assunzione di questa vitamina. Se, invece, i sintomi dipendono da una carenza di rame è necessario assumere questo nutriente.

Solo se l'anemia è grave e insorgono complicazioni come un'insufficienza cardiaca si ricorre a trasfusioni di sangue. Nel caso in cui il problema è, invece, causato da una talassemia non c'è un rimedio che aiuti a risolvere il problema.

Via | Right Diagnosis
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail