Trapianto di capelli, 7 cose da sapere per non sbagliare

I trapianti di capelli aumentano, soprattutto tra gli uomini: tutti i consigli per non pentirsi in seguito.

Quattromila trapianti di capelli sono stati eseguiti nel 2014, stando ai dati del Sitri (Società Italiana di Tricologia), e a farli sono maggiormente gli uomini tra i 20 e i 60 anni: segno che il vecchio mito di Sansone e della forza nei capelli è ancora duro a scemare tra i maschi italiani, che in caso di perdita precoce si rivolgono agli esperti, ma anche persone di dubbia professionalità, pur di ovviare al problema.

Avere una chioma fluente è il sogno di molti uomini condannati dalla genetica a perdere i capelli. Il trapianto di capelli, tuttavia, è uno di quelli a più alto rischio di cattiva riuscita.

afferma Luca Cravero, chirurgo plastico a Torino e socio del Sitri.

Ci sono però alcune piccole accortezze che possono aiutare. Il trapianto di capelli funziona? Ecco le sette cose da sapere per non sbagliare.

Via | Comunicato stampa
Foto | Flickr Stopthegears, Dan4th, Matins, Cosmo Dudley, Justin Davis, Archeon, Umbrellashot

  • shares
  • Mail