Cos'è il metodo Adamski? Benefici e controindicazioni del massaggio viscerale

Il metodo Adamski è un particolare regime alimentare consigliato a chi soffre di disturbi all'intestino, alla pelle, ai polmoni o è in sovrappeso. Ecco cos'è il massaggio viscerale.

Il metodo Adamski è un regime dietetico che è consigliato a chi soffre di problemi gastrointestinali, di stitichezza, di gonfiore, ma anche per dimagrire proprio nella zona della pancia. Oltre al regime alimentare previsto, esiste anche uno speciale massaggio messo a punto sempre da Frank Laporte Adamski, osteopata e naturopata francese.

Il massaggio ha come scopo quello di migliorare il funzionamento dell'intestino e, quindi, dell'organismo in generale. Il massaggio aiuterebbe anche a dimagrire, a snellire il girovita, agendo sui cinque punti della parte alta dell'addome per sbloccare i depositi di tossine e aiutare l'intestino a riattivarsi in maniera corretta.

I punti sui quali si interviene sono a livello dello stomaco e del duodeno: dall'alto verso il basso il terapista effettua il massaggio con i polpastrelli delle dita. La seduta dura mezz'ora e se ne fanno di solito 4 al mese. Il massaggio viscerale deve essere accompagnato anche dalla dieta Adamski o a un regime alimentare sano, oltre che a un po' di attività fisica: solo in questo modo potrebbe essere efficace.

massaggio.jpg

Il massaggio viscerale andrebbe evitato in caso di malattie infettive che comportano febbre alta, in caso di emorragia interna, in caso di tubercolosi, di malattie mentali, di uso di alcol e droghe.

Foto | da Flickr di Klaus Pichler

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO