Tosse di notte, i rimedi per adulti e bambini

Cosa fare per la tosse notturna? Ecco quali sono i migliori rimedi che possiamo adottare per adulti e bambini.

La tosse notturna può essere molto fastidiosa e può essere ricondotta a diverse cause: può colpire grandi e piccini e può anche causare insonnia, nervosismo, malessere generale, perché la notte non si riesce a riposare bene. Le cause della tosse notturna possono essere diverse: si può manifestare in caso di bronchite, di sinusite, di raffreddore, di rinite, di infezione alle vie respiratorie, ma anche in caso di inalazione di una sostanza irritante. Molte malattie hanno come sintomo la tosse notturna: malattie cardiache e anche asma, ad esempio.

I rimedi contro la tosse notturna possono essere diversi: il latte caldo con miele (da non dare ai bambini con meno di un anno) è il rimedio della nonna classico, ma possono essere utili anche l'aerosol, una tisana calmante a base di camomilla, suffumigi per aprire meglio le vie aeree. Provate a comprare un umidificatore per la stanza, perché l'aria troppo secca può acutizzare la tosse.

Ci sono diversi rimedi omeopatici: chiedete consiglio al vostro farmacista. Ci sono anche delle gocce calmanti e degli sciroppi che si possono prendere, sia se la tosse è secca sia se la tosse è grassa: chiedete un parere al vostro medico, soprattutto per i bambini, perché non tutti i farmaci sono adatti ai nostri piccoli e con loro è sempre meglio evitare le cure fai da te.

Se il fenomeno è circoscritto nel tempo e se non ci sono particolari altri sintomi non c'è da preoccuparsi, mentre se si protrae, si fa sempre più intenso e fastidioso ed è accompagnato da altri segnali allarmanti, forse sarebbe meglio il proprio medico curante per indagare la reale causa della tosse notturna.

Tosse di notte

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail