Feci, i fatti più strani spiegati dalla scienza

Ecco alcune curiosità sulle feci, spiegate dalla scienza!

Feci - Perché la notte ci svegliamo per fare pipì ma non per fare pupù? E perché la mattina abbiamo più aria nello stomaco? O ancora, perché quando siamo in vacanza non riusciamo proprio ad andare in bagno? Queste sono solo alcune delle curiosità che riguardano le nostre feci, e che possono essere spiegate grazie alla scienza.

Ecco quindi alcuni fatti curiosi che riguardano le feci, e che in realtà hanno una validissima spiegazione scientifica.

  • La notte ci svegliamo per fare pipì, ma non per fare "pupù": il nostro intestino controlla le contrazioni del colon, e le sue funzioni sono influenzate dal ritmo circadiano del nostro corpo, per questa ragione non avvertiamo il bisogno di andare in bagno durante la notte. Tuttavia, la vescica (che funge da serbatoio per il flusso di urina), ha una capienza limitata, e può accadere che deve essere svuotata anche durante la notte.
  • Perché bere caffè ci fa andare in bagno? Il Caffè stimola il colon, che accelera la rimozione dei rifiuti. La “colpa” potrebbe essere dell’acido clorogenico, che porta lo stomaco a produrre più acido gastrico, e ci porta ad "andare in bagno".
  • Perché in vacanza non riusciamo ad andare in bagno? Si tratta di un problema che riguarda quasi il 40% delle persone, ed è dovuto principalmente alle variazioni delle abitudini, ai diversi orari dei pasti, a un programma di sonno differente, o anche al Jet Lag, che può alterare il ritmo circadiano del corpo e influire sul processo digestivo.
  • Perché le feci galleggiano? Questo problema potrebbe essere dovuto al fatto che le feci contengono grassi, segno che il vostro corpo presenta dei problemi di assorbimento delle sostanze nutritive.

via | Rd.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail