Olio essenziale di mirto, benefici e utilizzi

L'olio essenziale di mirto è ottenuto attraverso il metodo della distillazione a vapore di foglie, fiori e gambo della pianta di mirto.

olio-essenziale-di-mirto.jpg

L'olio essenziale di mirto è ottenuto attraverso il metodo della distillazione a vapore di foglie, fiori e gambo della pianta di mirto.

L'olio essenziale di mirto è noto per le sue proprietà espettoranti, deodoranti, antisettiche e astringenti.

Ma forse ben pochi sanno che l'olio essenziale di mirto normalizza il funzionamento di organi come la tiroide e le ovaie.

Il mirto è infatti un adattogeno in grado di aumentare o diminuire il funzionamento della tiroide in base alle condizioni del soggetto.

In modo sorprendente infatti, l'olio di mirto aiuta a diminuire e regolare il funzionamento di una tiroide iperattiva e viceversa, se la tiroide funziona poco, il mirto è in grado di stimolarne il funzionamento.
Questo a differenza dei comuni farmaci che agiscono in una sola direzione.

Per ottenere un efficace effetto riequilibrante della tiroide l'olio va applicato sotto l'alluce, nella zona carnosa, punto che nella riflessologia plantare corrisponde alla ghiandola, oppure applicato direttamente alla base della gola.
Per un effetto ancora più potente l'olio di mirto si può miscelare all'olio di citronella.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail