Lo zenzero nell'alimentazione, come utilizzarlo

Lo zenzero è una spezia molto aromatica da non farsi mancare nell'alimentazione quotidiana per la sua azione benefica sull'organismo.

ginger tea with honey and lemon

Lo zenzero è una spezia molto aromatica da non farsi mancare nell'alimentazione quotidiana per la sua azione benefica sull'organismo.

La spezia ha infatti una potente azione antinfiammatoria, termogenica e facilita la digestione oltre che un ottimo antiemicranico e anti nausea.

Ma come utilizzare lo zenzero nell'alimentazione quotidiana?

Lo zenzero come radice fresca va sbucciato e tagliato a fettine o grattuggiato sui cibi o utilizzato direttamente in polvere. In commercio esistono grattugie in miniatura di ceramica apposite per questa spezia.

Si può preparare un tè mettendo a bollire qualche fettina di zenzero fresco e unendo qualche fetta di limone. La spezia si lascia infusione per circa una decina di minuti, poi si filtra e si beve durante il giorno.

Masticarne un pezzetto ai primi sintomi di emicrania ne scongiura l'attacco e allo stesso modo può essere usato per contrastare la nausea.

Per un dessert goloso a colazione provate ad aggiungere zenzero in polvere ad una tazza di ricotta inseme a cannella e un pizzico di miele e frutta secca. Otterrete così una colazione leggera e nutriente.

La spezia è molto adatta per condire zuppe, riso e pollo.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 99 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO