Natale, i consigli per non esagerare con gli alcolici

Durante le festività natalizie, tendiamo talvolta ad esagerare con l’alcol. Ecco quindi alcuni consigli da parte degli esperti, per non correre rischi!

Ogni anno, a Natale, finite per esagerare con l’alcol? A darci qualche utile suggerimento è stata la nutrizionista Charlotte Watts, che ci ha fornito degli utili consigli per bere in maniera intelligente, senza mettere a rischio la nostra salute, e neanche il nostro girovita! In primo luogo, quale sarà la bevanda alcolica da preferire a Natale (ed anche durante il resto dell’anno)? La risposta è semplice: il vino rosso. Per l’esattezza, dovremmo preferire il vino che ha un colore più profondo e intenso.

Se non amate particolarmente il sapore del vino, potreste mischiare la bevanda con della soda. Evitate di mescolarlo invece con la coca o con delle bevande cariche di zuccheri. Optate quindi per delle bevande senza zucchero, per non mettere a rischio la vostra linea. Per chi vuole evitare di consumare troppi zuccheri, per quanto riguarda gli alcolici, le scelte migliori sarebbero inoltre lo Champagne o i vini bianchi secchi, seguiti da whisky, vodka, gin e rum, da bere naturalmente con molta moderazione.

I vini da dessert, quelli liquorosi (ad esempio Sherry e Porto), i vini dolci e le grappe contengono invece molti zuccheri, quindi sarebbe meglio evitarli.

Detto questo, non dimenticate che il fatto che è Natale e che l’indomani non dovete lavorare, non implica automaticamente che potete bere alcolici senza freni. Evitate di correre rischi inutili, e ricordate che, se esagererete, l’indomani vi sentirete storditi, avrete mal di testa per gran parte della giornata, oltre a nausea e una forte sensazione di malessere generale. Insomma, ne vale davvero la pena? Meglio bere con moderazione, non trovate?

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail