Maschera di sperma per combattere la dermatosi, la teoria di una beauty blogger

Una beauty blogger inglese per combattere la dermatosi applica una maschera di sperma sul viso: un processo che potrebbe aggravare l’acne rosacea invece di curarla.

Disposta a tutto pur di essere bella. Una giovane Beauty Blogger inglese sta sperimentando una maschera di sperma per combattere l’acne rosacea, una dermatosi cronica. La crema biologica che sta utilizzando ha un principio attivo particolare, ovvero il seme di un gallo. Tracy Kiss ha così commentato:

Sto ottenendo risultati perché lo stress cutaneo si ridotto ed è migliorato anche il tono della pelle, decisamente meno arrossata.

maschera-seme.jpg

Come si deve applicare? Bisogna “strofinare” il seme fresco sul volto e lasciarlo agire per circa 20 minuti, finchè non è completamente assorbito. Poi lavare il viso con acqua fresca e asciugare delicatamente.

Non si sono prove che questo prodotto sia realmente efficace, nonostante sia ricco di vitamine e proteine. Qualcuno sostiene che sia anche un potente antiage. Bisogna però ricordare che lo sperma contiene alcune sostanze che potrebbero irritare la pelle, tra l’altro, come l’acido lattico, il testosterone (che può aggravare l’acne), l’urea, la spermina e il fruttosio.

  • shares
  • Mail