Timo, le proprietà e i benefici

Il timo è una pianta della famiglia della menta, esiste in diverse varietà come timo limone, carvi, timo francese. Si tratta di una pianta aromatica ricca di fitonutrienti, minerali e vitamine essenziali per la salute e il benessere generale.

Sprigs of fresh thyme in a green bowl

Il timo contiene infatti fibre, rame, ferro e manganese e come principi attivi il timolo dalle proprietà antifungine e antibatteriche e il carvacrolo che influenza l'attività dei neuroni generando uno stato di benessere psicologico. Ecco perchè il timo viene usato in aromaterapia e a scopo terapeutico.
Quest' erba aromatica stimola il sistema immunitario in quanto ricca di vitamina C e vitamina A e pertanto aiuta a tornare in forma soprattutto durante una convalescenza.

Una tazza di tè al timo aiuta a lenire i disturbi delle vie respiratorie in particolare la tosse e ad alleviare i sintomi della bronchite acuta. Basta fare dei gargarismi a base di timo o bere qualche sorso di tè.

Alcune formulazioni a base di timo sono utili per carie e gengiviti per esempio alcuni collutori ad azione antisettica.

L'olio essenziale di timo inoltre è un potente disinfettante dell'aria e può essere usato negli ambienti dove c'è muffa proprio per il suo potere disinfettante e antibatterico.
Per purificare l'aria basta metterne qualche goccia in un diffusore per ambienti.

Il timo viene utilizzato anche in cucina per preparare zuppe di stagione e salse, essendo però molto aromatico e intenso va usato con parsimonia. Viene infatti impiegato insieme a prezzemolo, alloro, sedano e altre erbe piccanti per preparare ripieni e per il pollo.

Il timo, dati i suoi effetti di rallentamento della coagulazione del sangue, non deve essere utilizzato insieme a farmaci anticoagulanti, tra questi anche l'Aspirina e alcuni antinfiammatori di uso comune.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail