Rosmarino, proprietà e usi

Il termine rosmarino deriva dal latino "ros" rugiada e "marinus" mare. E difatti il rosmarino è una pianta che predilige il clima marino tipicamente ventoso e ad alta salinità.

aromatic oil of rosemary

Il termine rosmarino deriva dal latino "ros" rugiada e "marinus" mare. E difatti il rosmarino è una pianta che predilige il clima marino tipicamente ventoso e ad alta salinità.

Nei tempi antichi il rosmarino era considerato il dono degli dei ed un simbolo di amore, amicizia e fiducia. Oggi il rosmarino viene ampiamente utilizzato in ambito medicinale e culinario e anche per la cura e la bellezza della pelle.

Il rosmarino fa parte della famiglia della menta ed è stato inizialmente utilizzato per la concentrazione e la memoria. Possiede proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antivirali grazie alla presenza dell'acido rosmarinico che troviamo anche nel timo, nella menta e nell'origano, e proprietà antiossidanti grazie all'acido carnosico. Il potere antivirale e antibatterico del rosmarino si è dimostrato efficace nel combattere lieviti e candida.

Le proprietà antiossidanti del rosmarino aiutano a prevenire patologie come l'Alzheimer e il Morbo di Parkinson, ma soprattutto alcune ricerche hanno dimostrato che il rosmarino possiede potenti proprietà anticancerogene.

Il rosmarino contiene alti quantitativi di vitamine del gruppo B, in particolare folati, acido pantotecnico, piridossina, riboflavina. Contiene inoltre alti livelli di vitamina A, utile per la vista e dalle proprietà antiossidanti, tanto che protegge dal rischio di incorrere in patologie tumorali dei polmoni e della cavità orale.

Quest'erba apporta 131 calorie per 100 gr e non contiene colesterolo. Apporta inoltre alti livelli di ferro, circa 6,65 mg per 100 gr di foglie, la quasi totalità del fabbisogno giornaliero raccomandato.

Notevoli anche i quantitativi di vitamina C, utilissima per la sintesi del collagene che mantiene elastica e umida la pelle, rinforza il sistema immunitario ed ha una funzione antiossidante e antinfiammatoria. 100 gr di rosmarino forniscono circa il 40% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Il rosmarino contiene anche una buona quantità di minerali come ferro, potassio, manganese, rame e magnesio. Il potassio aiuta a regolarizzare la frequenza cardiaca e la pressione del sangue.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail