Cancro, il giardinaggio migliora l’umore dei pazienti

Coltivare un piccolo giardino può aiutare i pazienti con il cancro a migliorare il proprio umore. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Cancro - Il giardinaggio migliora l’umore dei pazienti ed infonde in loro sentimenti di positività e di "maggior controllo". A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Wales Trinity Saint David, che basandosi sul dato di fatto che le attività collegate alla natura possono apportare benefici psicologici significativi, hanno voluto testare l’effetto del giardinaggio (anche in casa), per i pazienti con il cancro. Per analizzare meglio la questione, gli esperti hanno chiesto a 7 donne provenienti da un gruppo di sostegno per il cancro al seno di coltivare un piccolo giardino per un periodo di tre mesi. Le donne hanno cominciato con una ciotola, del compost e tre piantine, che hanno portato a casa e curato quotidianamente.

Secondo quanto registrato, le donne che avrebbero preso parte a tale esperimento avrebbero provato sentimenti di positività e di maggior controllo grazie al giardinaggio.

Insomma, il messaggio da portare a casa è che gli interventi psicologici volti a migliorare non solo la vita dei pazienti con il cancro, ma anche quella delle persone che non presentano particolari malattie, non devono necessariamente essere complessi, difficili da portare avanti o costosi; basta poco per cambiare le cose!

via | Thehindu.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail