Il succo di melograno come afrodisiaco

Se anche voi come me fate parte degli scettici a oltranza sorriderete al suggerimento di preparare un cocktail a base di melograno per il prossimo incontro d’amore. Ma secondo alcuni il melograno avrebbe caratteristiche afrodisiache confermate scientificamente. O sarebbe meglio dire spiegate scientificamente.

Ad esempio l’alto contenuto di vitamina E che favorisce la fertilità, di vitamina A, che incrementa i livelli di testosterone ed estrogeni nel sangue, e di vitamina C, che favorisce la produzione di ossitocina (un ormone con un ruolo di rilievo nel desiderio sessuale), sarebbe tra i fattori che hanno decretato una certa fama del frutto nel tempo.

E poco importa se in certe leggende e culture viene considerato il frutto dei morti in riferimento all’Ade e alla storia di Proserpina. Il potere della suggestione è molto più forte e pensare di bere un succo con tali qualità in una situazione tutt’altro che fredda chissà che non lo renda davvero un potente afrodisiaco.

Via | Vitadelia.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail