Perdere peso, si può dimagrire mangiando pane e pasta?

E' possibile dimagrire mangiando pane e pasta. L'importante è osservare alcune semplici regole come non consumarli insieme in un solo pasto.

Close-up view of Italian vegetables and spices

E' possibile dimagrire mangiando pane e pasta. L'importante è osservare alcune semplici regole come non consumarli insieme in un solo pasto.

Mangiando pane e pasta dunque, non è detto che non si possa perdere peso. Bisogna però scegliere pane e pasta integrali al 100% per una questione di indice glicemico. In questo modo la glicemia si innalzerà molto più lentamente e quindi il rischio di aumentare di peso è minimo.

Pane e pasta non vanno consumati nello stesso pasto, bisogna scegliere un solo tipo di carboidrato per esempio pane e accompagnarlo alle verdure oppure pasta condita con verdure. Le verdure saziano in fretta e ingannano l'occhio per cui una piccola porzione di pasta con verdure sembrerà il doppio.

Mai consumare pane e pasta con patate. Le 5 p, pane, pasta, patate, pizza e pasticcini non vanno mai a braccetto. Quindi se avete deciso per un bel piatto di pasta consumate solo quello abbiandolo alle verdure.

Molti nutrizionisti affermano che non bisogna abbinare carboidrati e proteine per non appesantire la digestione e rendere difficile la perdita di peso. Secondo quest'ottica quindi la pasta non va mai associata alla carne come pure il pane per esempio. L'associazione comprende solo le verdure.

Secondo invece i sostenitori della dieta mediterranea ogni pasto dovrebbe comprendere una piccola porzione di pane o pasta con verdure e una fonte proteica.

Secondo la mia personale esperienza invece pane e pasta vanno abbinati solo alle verdure e mai consumati la sera a cena in quanto l'organismo non avrebbe il tempo di smaltirli, si tratta pur sempre di zuccheri, e quindi si rischia di aumentare di peso in quanto la sera il metabolismo rallenta preparando l'organismo al riposo notturno.

Per quanto riguarda le quantità, se si deve perdere peso, basta regolarsi sui 50-60 gr di pasta o 40-50 gr di pane.
Sempre rigorosamente integrali.

La regola da tenere in mente se si deve dimagrire è di non eccedere nelle quantità e dare un taglio netto ai vecchi piattoni di pasta. Basta regolarsi assumendo per esempio 60 gr di pasta o riso a pranzo e magari riservare una fetta di pane a colazione.

Nel fare questo bisogna controllare però anche l'assunzione di altri zuccheri nel corso della giornata, tipo zucchero nel caffè o l'assunzione di frutta.

Tagliando lo zucchero nel caffè per esempio e limitandosi ad un frutto al giorno. Si tratta quindi di sostituire e togliere dove si può se non ci si vuole privare del piacere di un piatto di pasta o di un po' di pane.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail