Tv, 4 effetti negativi sulla mente

Quanta tele siamo abituati a guardare ogni giorno? Non è che ci stiamo un po' troppo? Sapete che troppe ore alla tv possono avere effetti negativi non trascurabili sulla nostra mente?

Window of the store

Quanta tele siamo abituati a guardare ogni giorno? Non è che ci stiamo un po' troppo? Sapete che troppe ore alla tv possono avere effetti negativi non trascurabili sulla nostra mente?

Gli effetti più nefasti riguardano la riduzione della capacità di concentrazione, la riduzione del livello di intelligenza e pare anche il rischio elevato di sviluppare patologie neurodegenerative.

E' indubbio che ore e ore di tv riducano la nostra capacità di pensare, di concentrarci su qualcosa e soprattutto riducono il nostro modo di emettere pensieri critici con una sorta di effetto manipolatorio, un lavaggio del cervello in pratica.

    Ecco nel dettaglio 4 effetti negativi che la tv può avere sulle nostre menti

  • Dipendenza - Esporsi giornalmente a ore di tv genera dipendenza. Guardare la tv infatti favorisce il rilascio di endorfine, gli ormoni del buonumore, e crea effetti simili a quelli delle droghe. I sintomi della dipendenza? Ecco, in pratica quando per qualche motivo non è possibile guardare i propri programmi preferiti si avvertono ansia, rabbia e si incorre in sintomi tipici di una situazione di astinenza.


  • Manipolazione della mente - La tv rappresenta un mezzo eccezionale per riprogrammare la nostra mente. Le informazioni accedono al subconscio e in questo modo si riduce la capacità di pensare, di emettere pensieri critici, ad un certo punto noi non saremo più in grado di analizzare le informazioni in entrata nel nostro cervello.
    E' quello che vogliono le campagne di marketing, i grandi brand che cercano di spingerci all'acquisto di quel prodotto senza darci il tempo di pensare e lo fanno attraverso messaggi subliminali, messaggi quindi in qualche modo nascosti nelle pubblicità, per non parlare del senso di terrore all'ascolto del solo tg con tutte le notizie di allarme terrorismo e simili.


  • Problemi di salute - l'esposizione continua alle notizie di cronaca nera, al terrorismo e alle notizie relative alle catastrofi, quindi l'esposizione alla paura, genera un indebolimento del sistema immunitario, invecchiamento precoce oltre all'acquisizione di un senso di impotenza. Per esempio a forza di ascoltare notizie negative ci si sente impotenti, si pensa che non c'è niente da fare perchè tutto va male e quindi si finisce con il sopportare e accettare qualsiasi cosa senza capacità di reagire.


  • Aggressività - L'esposizione ripetuta a scene di violenza finisce con il generare desensibilizzazione nei confronti della violenza stessa. Ecco perchè molti bambini esposti alla violenza finiscono con il ripetere certi atti aggressivi. Si attua quindi una sorta di programmazione mentale e subentra una degenerazione progressiva del cervello.

    Ma cosa si può fare per limitare i danni connessi all'esposizione a ore di tv?
    Beh la cosa più semplice sarebbe non guardarla, ma perchè rinunciare ai nostri programmi preferiti? Tutto sta nella moderazione e nell'intervallare le ore alla tv con altro tipo di attività che rigenerino il cervello, come leggere per qualche ora, meditare o fare esercizio fisico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail