Un vaccino contro l'herpes genitalis: lo fareste?

herpes 1 modelL'herpes, che sia di tipo 1 e attacchi le labbra o sia di tipo 2 e attacchi i genitali è una tra le infiammazioni più fastidiose che ci siano, soprattutto perchè recidiva. Chi ne è affetto lo sa bene: l'herpes torna regolarmente ad ogni calo di difese immunitarie o segno di debolezza del fisico. Passi per quello sulle labbra, ma quello sui genitali è ancora più fastidioso.

Da una recente scoperta presso Michal Margalith, una casa biofarmaceutica di San Diego, si sarebbe sviluppato il vaccino contro l'herpes ai genitali (herpes 2), impiegando le tecnologie dei vaccini del DNA: innestando nel paziente una cellula di DNA contenente il virus, si fa sì che l'organismo ne generi la risposta immunitaria, in modo da essere pronto a fronteggiare l'attacco del virus reale. La scoperta ha ben funzionato sulle cavie, mentre sugli umani i vaccini al DNA sono in fase sperimentale.

Se non avete mai sofferto di herpes ritenetevi fortunati; se ne avete sofferto, sapete di che sto parlando. In ogni caso, se il vaccino fosse in commercio, lo provereste? O vi sembra esagerato vaccinarsi per un'infezione considerabile minore (ma altamente invalidante) quale l'herpes genitale?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: