Psicologia, chi ha un tatuaggio è più aggressivo?

Le persone con molti tatuaggi sarebbero più aggressive secondo un nuovo studio.

Tatuaggi ribellione

Avete molti tatuaggi? Allora potreste essere più aggressivi e ribelli rispetto alla norma, almeno stando a quanto emerge da uno studio dell’Anglia Ruskin University, secondo cui la gente con i tatuaggi reagirebbe in maniera più aggressiva rispetto a chi non ne ha; un risultato che di certo farà un po' discutere. Per giungere a tale conclusione, i ricercatori hanno esaminato 378 adulti di età compresa tra 20 e 58 anni, 97 dei quali avevano dei tatuaggi. I partecipanti, sono stati quindi interrogati per stabilire il loro livello di aggressività (in particolare per quanto riguarda l’aggressività fisica, verbale, rabbia e ostilità).

Stando a quanto constatato, i partecipanti tatuati avrebbero presentato tassi più elevati di aggressività verbale, ribellione reattiva (in risposta a un episodio frustrante) e rabbia. Lo studio ha inoltre riscontrato che le donne presenterebbero maggiori livelli di tali caratteristiche rispetto agli uomini.

Una spiegazione è che le persone che hanno livelli di ribellione reattiva superiore possono rispondere agli eventi deludenti e frustranti facendosi un tatuaggio.

Inoltre, più tatuaggi ha una persona, più sarebbe arrabbiata e ribelle. La buona notizia sembra essere che le persone con i tatuaggi non sarebbero più propense a reagire con l'aggressione fisica rispetto alle persone non tatuate.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail