Stress in autunno: come affrontarlo grazie al magnesio

Fare il pieno di questo sale minerale aiuta ad affrontare al meglio questa stagione. Ma come assumerlo? A spiegarcelo è un esperto del settore

magnesio-cervello-salutejpg

Sonnolenza, stanchezza fisica, difficoltà di concentrazione e irritabilità: sono questi, uniti a un generale malessere psicofisico, i disturbi contro cui lottano ogni autunno ben 8 italiani su 10. Il cambio di stagione può infatti essere una vera e propria fonte di stress; per non lasciarsi sopraffare è importante ritagliarsi spazi per rilassarsi, ma anche l'alimentazione può essere un valido aiuto. E', infatti, attraverso l'alimentazione che è possibile fare il pieno di magnesio, un micronutriente importante proprio per fronteggiare lo stress e regolare l'umore.

A spiegarci i benefici dell'assunzione di questo sale minerale è Alessandro Zanasi, esperto della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna.

Il fabbisogno quotidiano di magnesio è stimato in circa 300-500 mg ed è giusto tenere a mente che questo sale minerale è importante anche perché regola il metabolismo energetico e osseo

ci spiega Zanasi.

Un elevato apporto alimentare di calcio, fosforo, proteine e grassi minerali ne riduce l’assorbimento: sintomi da carenza da magnesio sono crampi, minor resistenza alla fatica, insonnia, aritmie e alitosi-stipsi.

Per assumerlo è possibile fare affidamento sugli alimenti che ne sono più ricchi, come la frutta secca e i cereali integrali, ma non solo. Anche l'acqua, infatti, può essere un'ottima fonte di magnesio.

A sottolinearlo è ancora una volta Zanasi, che è anche un esperto idrologo dell’Osservatorio Sanpellegrino.

Scegliere di prediligere le acque ricche di questo prezioso micronutriente ci può aiutare a ripristinare il nostro equilibrio psichico ed emotivo, andando ad armonizzare tutta la sfera nervosa, soprattutto in autunno, quando i disturbi dell’umore diventano più frequenti e soffriamo di difficoltà di concentrazione, insonnia, stanchezza fisica e mentale

spiega Zanasi.

Una corretta idratazione a base di magnesio

sottolinea l'esperto

può aiutarci ad affrontare al meglio l’autunno e a mitigare gli effetti del cattivo tempo sul sistema emotivo e sul nostro corpo, come il calo di energia e di efficienza.

Le quantità di questo elemento presenti nell'acqua dipendono dalla sua fonte di provenienza. Per scoprirle basta leggere l'etichetta posta sulla bottiglia, strumento indispensabile per conoscere le proprietà dell'acqua che si sta acquistando.

Via | Comunicato stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail