Chirurgia estetica, la soddisfazione si valuta con un test psicologico

Arriva un piccolo aiuto per i chirurgi estetici: il test che anticiperà il grado di soddisfazione dei pazienti.

Nell'ambito della chirurgia estetica, la domanda è sempre la stessa: dopo il ritocco, starò bene o no? Sarò soddisfatto dell'intervento e del risultato? Arriva, per fortuna, uno strumento che permetterà ai chirurghi di anticipare almeno in parte il responso: un semplice test in dieci domande che sarà strutturato in modo da carpire anche la necessità reale dell'intervento, e ciò che il paziente si aspetta dalla chirurgia cui si sottopone. Uno strumento immediato per affrontare un discorso serio come quello di un intervento estetico.

Il test è stato messo a punto dall'Associazione Italiana di Chirurgia Estetica (Aicpe), partner del CAR (Centre of Appearance Research) di Bristol.

Via | Comunicato stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: