Dentifricio sbiancante: funziona davvero?

Dentifricio
Tutti vorremmo avere denti bianchi e perfetti per abbagliare gli altri con il nostro sorriso, ma spesso a causa di cattive abitudini, dal fumo alla poca igiene, la nostra dentatura assume un colore giallastro e si presenta macchiata. La soluzione più semplice e immediata è quella di ricorrere ai dentifrici sbiancanti, tuttavia ci si chiede spesso se questi prodotti abbiano un'effettiva efficacia. Purtroppo, come affermano gli esperti del sito Mayoclinic.com, i dentifrici sbiancanti non possono cambiare il colore naturale dei denti, anche se li fanno apparire leggermente più brillanti.

Questi appositi dentifrici sono infatti studiati per rimuovere le macchie superficiali dei denti: contengono agenti abrasivi che lucidano leggermente i denti e sono inoltre ricchi di prodotti chimici che aiutano a dissolvere le macchie. Sono dentifrici che possono essere usati con tranquillità tutti i giorni, ma le persone con denti o gengive sensibili potrebbero trovarne alcuni troppo abrasivi e aggressivi; meglio quindi fare attenzione per non rovinare lo smalto e per evitare di irritare le gengive.

Se vuoi ottenere denti più bianchi rivolgiti al tuo dentista per conoscere le tecniche di sbiancamento maggiormente adatte a te: ci sono molte opzioni di sbiancamento dei denti e lui saprà sicuramente indicarti le più adeguate a seconda del tuo tipo di dentatura. Dopo aver eseguito uno sbiancamento professionale potrai utilizzare i dentifrici sbiancanti per proteggere il colore; una volta che i denti hanno riacquistato la loro brillantezza questi ultimi sono in grado di mantenere la loro superficie libera da macchie esterne.

Via | Mayoclinic.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: