Dipendente da shopping? Ecco come scoprirlo

Sei dipendente dallo shopping? Un nuovo studio può aiutarti a capirlo!

Dipendenza da shopping: come fare a capire se ne siamo affette o meno? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri della Facoltà di Psicologia presso l'Università di Bergen, i quali hanno messo a punto un nuovo metodo per misurare la dipendenza da shopping: La Bergen Shopping Addiction Scale. Il nuovo metodo si basa per l’esattezza su degli elementi fondamentali e riconosciuti nei criteri diagnostici di altre dipendenze, e mostra alcune chiare tendenze che caratterizzano le persone che sviluppano una dipendenza dallo shopping.

Il problema sembra innanzitutto interessare in maggior misura le donne, ed di solito inizia durante la tarda adolescenza, per affermarsi maggiormente in età adulta, e diminuire poi con l'età. Inoltre, sembra che la dipendenza da shopping interessi maggiormente le persone particolarmente estroverse (che con lo shopping tendono a esprimere la propria individualità o migliorare il proprio status sociale) e quelle nevrotiche, ansiose o depresse (che invece cercano di mettere a tacere le sensazioni negative facendo acquisti).

Dallo studio emerge inoltre che i sintomi della dipendenza da shopping sono strettamente correlati ai sintomi di altre dipendenze, come la tossicodipendenza, l'alcolismo, e così via.

La Bergen Shopping Addiction Scale utilizza 7 criteri di base per riuscire a identificare l’eventuale dipendenza da shopping. A ciascuna affermazione si risponderà con: (0) Completamente disaccordo, (1) disaccordo, (2) Né in disaccordo né d'accordo, (3) D'accordo, e (4) completamente d'accordo.

Ecco quali sono le affermazioni presenti nella scala:

  • Pensate allo shopping per tutto il tempo
  • Fate shopping per cercare di migliorare il vostro umore
  • Lo shopping colpisce negativamente i vostri obblighi quotidiani (ad esempio la scuola e il lavoro)
  • Si sente il bisogno di acquistare sempre di più per ottenere la stessa soddisfazione che riuscivate ad ottenere in passato
  • Avete deciso di fare meno acquisti, ma non siete riuscite a farlo
  • Vi sentite male se per qualche motivo non potete fare shopping o comprare cose
  • Fate così tanto shopping da aver compromesso il vostro benessere

Gli autori dello studio spiegano che se siete d’accordo o completamente d'accordo su almeno quattro dei sette punti, potreste essere effettivamente dipendenti dallo shopping.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail