Ematocrito alto: le cause e i rimedi naturali

Scritto da: -

Il ruolo dell'ematocrito nella nostra salute è diventato di pubblico dominio nelle inchieste sportive degli ultimi anni, perché il suo valore percentuale può essere indice dell'assunzione di sostanze dopanti che migliorino le prestazioni atletiche. Ma cos'è esattamente l'ematocrito?

Il valore percentuale dell'ematocrito è dato dalla concentrazione e dalla forma dei corpuscoli (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine) nel sangue: più l'emaocrito è alto, più il sangue sarà denso; in caso di valore basso, il sangue sarà più fluido.

Sulla base di questa considerazione, un ematocrito basso potrebbe sembrare indice di buona salute: in realtà indica una probabile anemia, perché la concentrazione dei globuli rossi, bianchi e piastrine è molto bassa, quindi il sangue si ossigena meno facilmente. In caso di ematocrito alto, anche se è visto dagli sportivi come un valore aggiunto per l'apporto maggiore di ossigeno ai muscoli, la densità del sangue aumenta il rischio di ictus e patologie cardiovascolari gravissime.

Le cause dell'aumento del valore dell'ematocrito, pur se tutte correlate all'apporto dell'ossigeno nel sangue, sono varie:

  • fumo
  • stress
  • disidratazione (per poco consumo di acqua o malattie quali la diarrea)
  • malattie polmonari in corso
  • altitudine

Un valore sballato dell'ematocrito richiede necessariamente un consulto medico approfondito per capire quali siano le patologie in corso. Come rimedi naturali principali è bene smettere di fumare, optare per una dieta ricca di proteine (fegato, uova, carne bovina magra e succo di prugna) e, se non fosse sufficiente, assumere integratori di ferro.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 6 voti.