Italia, i parti cesarei sono troppi

L'avvertimento degli esperti

parto cesareo

L'Italia è il paese europeo con la maggiore percentuale di parti cesarei. Nel 2013 la loro quota ha raggiunto il 36,3% ed è quindi stata largamente superiore rispetto alla media rilevata nell'Unione Europea nel 2011, quando l'UE era ancora formata da 27 nazioni e al suo interno la percentuale di parti cesarei era pari al 26,7%.

A puntare i riflettori sull'argomento è il Centro Medico Santagostino di Milano.

L’assistenza alla nascita in Italia

sottolinea Anita Regalia, esperta in Ostetricia e Ginecologia del Centro,

è eccessivamente medicalizzata e direttiva, in contrasto con le linee guida nazionali ed internazionali che sempre di più riconoscono che mantenere normale la nascita è un elemento sostanziale per ottenere i migliori esiti per la madre e il suo bambino.

Via | Comunicato stampa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO