Igiene orale, 5 miti da sfatare

Ecco alcuni miti da sfatare per assicurarsi una corretta igiene orale.

Igiene orale - Per proteggere la nostra bocca è importante conoscere le regole fondamentali di una corretta igiene orale, e tenersi alla larga da alcuni miti e cattive abitudini che – a lungo andare – potrebbero semplicemente danneggiare i nostri denti.

Ma quali saranno i miti sull’igiene orale da sfatare? Eccone alcuni.

  • La pulizia dei denti fa male: in realtà non si tratta assolutamente di un procedimento doloroso
  • Le carie sono causate solo dai cibi zuccherati: in realtà le cause possono nascondersi anche dietro ai cibi grassi e ai carboidrati
  • Lo sbiancamento dei denti danneggia lo smalto: questo trattamento esfoliante aiuta in realtà ad eliminare le macchie e a riportare i denti al loro colore naturale. Se non contiene agenti chimici e aggressivi, si tratta di un procedimento sicuro


  • Lavare le gengive fa male: la spazzolatura non fa bene solo ai denti, ma anche alle gengive e alla lingua. Spazzolare queste aree aiuta a tenere alla larga infiammazioni e malattie gengivali. Ricordate però di non spazzolare troppo forte, soprattutto se soffrite di gengive sensibili
  • Masticare la gomma dopo i pasti può sostituire lo spazzolino: niente può sostituire spazzolino e dentifricio.

via | Thehealthsite.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail