Binge Eating, 8 cause da non sottovalutare

Ecco quali sono le cause che possono portare ai fenomeni di Binge Eating.

Quello del Binge Eating è un problema purtroppo abbastanza comune, un problema che consiste nel fare delle vere e proprie abbuffate, simili a quelle che caratterizzano il problema della bulimia nervosa, senza però che il soggetto che ne soffre cerchi di compensare l’abbuffata con metodi come il vomito, digiuno, utilizzo di lassativi e così via.

Questo particolare disturbo può essere provocato da svariate cause, e deve essere affrontato in maniera consapevole, per evitare conseguenze anche importanti per la salute.

Ma quali saranno le cause del Binge Eating? Ecco le più comuni:

  • Seguire una dieta particolarmente restrittiva
  • Sentirsi annoiate
  • Essere arrabbiate: la rabbia può spingerci a gettarci a capofitto in abbuffate incontrollate
  • Dolore fisico cronico: qualcuno potrebbe cercare di distogliere l’attenzione dal dolore, mangiando
  • Solitudine
  • Avere troppe responsabilità può indurci a usare il cibo per “coccolarci”
  • Depressione: molte persone che ne soffrono cercano conforto proprio nel cibo
  • Paura e risentimento: nella mente del soggetto, mangiare potrebbe “aiutare” a seppellire sensazioni spiacevoli come rabbia, stress, risentimento, vergogna e paura.

via | Mindbodygreen.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail