Cosmetici, i benefici per la salute non sono credibili

Lo svela uno studio

Quando si tratta di cosmetici la stragrande maggioranza delle pubblicità sui benefici per la salute non è credibile. A svelarlo è uno studio pubblicato sul Journal of Global Fashion Marketing dai ricercatori della Valdosta State University e dell'Università del Nebraska secondo cui solo il 14% delle affermazioni scientifiche utilizzate per pubblicizzare i prodotti dell'industria cosmetica sono accettabili.

Lo studio ha previsto che un gruppo di giudici valutasse le affermazioni contenute in 289 pubblicità a pagina intera. Gli autori le hanno raggruppate in diverse categorie, tra cui affermazioni scientifiche (come “clinicamente testato”) e di approvazione (come “raccomandato dai dermatologi”), giungendo alla conclusione che, in generale, i consumatori sono piuttosto scettici nei confronti di questi claim.

Più in particolare, secondo i ricercatori

nel caso dei claim scientifici, le prove concrete su ingredienti, i processi di ricerca scientifica utilizzati e i risultati di laboratorio dovrebbero essere fornite in una terminologia da laico.

Voi cosa ne pensate?

Via | Science Alert

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail