Psicologia, il disturbo post-traumatico da stress aumenta il rischio di malattie cardiovascolari

Esiste un legame fra disturbo da stress post-traumatico (PTSD) e rischio di malattie cardiovascolari.

Psicologia - Il Disturbo post-traumatico da stress (PTSD) aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Questo è quanto emerge da un nuovo studio apparso sull’American Journal of Physiology, secondo cui il numero di prove che confermano l'esistenza di una connessione fra PTSD e un più alto rischio di sviluppare malattie cardiovascolari è sempre maggiore.

Esaminando la recente letteratura scientifica sull’argomento, gli autori del nuovo studio hanno infatti constatato che chi ha sofferto di PTSD presenta un’attività nervosa iperattiva, una risposta immunitaria disfunzionale e l'attivazione del sistema ormonale che controlla la pressione sanguigna.

Questi cambiamenti

spiegano gli autori della ricerca

contribuiscono infine al risultato di un aumento del rischio di malattie cardiovascolari.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail